Il parco di Aymerich: il parco urbano nel cuore dell’isola

0
319
Condividi

Il parco di Aymerich, si trova a Laconi ed è il parco urbano con maggiore estensione di tutta la Sardegna, conosciuto anche per la variegata biodiversità botanica al suo interno.

Se interessati, ecco i nomi e le località degli altri grandi spazi verdi presenti in Sardegna:

  • Stabilimento Pernis-Vacca (Milis)
  • Orto Botanico (Cagliari)
  • Parco di Monserrato (Sassari)
  • Parco di Villa Piercy (Badde Salighes)
  • Compendio Garibaldino (Caprera)
  • Parco di San Leonardo di Siete Fuentes
Parco di Aymerich: nel cuore della Sardegna

Il parco

Il parco di Aymerich prende il nome da don Ignazio Aymerich Ripoll, vecchio proprietario del parco e appassionato di botanica. Lui importò piante da ogni luogo visitato durante i suoi molteplici viaggi.

Il parco di Aymerich si estende per 22 ettari e si può suddividere in due grandi aree.

La prima parte è quella che riguarda l’aspetto più naturalistico. All’interno del parco più famoso della Sardegna è possibile trovare una grande varietà di specie di alberi, arbusti e fiori. Alcune originarie della Sardegna, altre straniere. È doveroso menzionare la pyracanta coccinea, orchidea impossibile da trovare in altre parti della Sardegna.

L’elemento caratterizzante del parco di Aymerich è l’acqua, che, abbondante tutto l’anno, crea dei rivoli che alimentano un’imponente cascata principale.  

La seconda parte riguarda invece le rovine del castello medievale. Risalente all’anno 1503, l’edificio serviva per controllare i confini tra giudicati d’Arborea e di Cagliari, fazioni particolarmente agguerrite della Sardegna giudicale.

L’edificio occupa una porzione rettangolare del parco di Americh e si divide su due piani. L’ingresso è costituito da un arco che conduce ad un’ampia sala in cui è possibile trovare delle antiche sedute in pietra. Particolare in questa sala è la finestra, in stile gotico, che fa godere di una vista panoramica.

Pur non appartenendo al parco, è doveroso citare il palazzo Aymerich, l’edificio sede del museo della statuaria preistorica della Sardegna.  

Museo della statuaria preistorica in Sardegna

Il museo non si trova all’interno del parco di Aymerich, ma porta il nome del marchese che, praticamente, gli diede vita. La galleria è dedicata a reperti di ceramica, metallo e pietra rinvenuti in contesti funerarie megalitici, a menhir ed alla statuaria antropomorfa della Sardegna centro-meridionale. I reperti provengono per lo più dalle zone del Sarcidano e dai territori limitrofi. Le sale sono 11, distribuite fra piano terra, secondo piano e cortile interno.

Hai letto Il parco di Monserrato, il giardino storico di Sassari?

Seguici su Heart of Sardinia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here